Via Massimo D'Azeglio, 1/3 - 20831 - Seregno (MB)
News riguardanti servizi assicurativi

Blog

Una delle domande che più di frequente ci viene posta è inerente alla sospensione dell’assicurazione su auto e moto, quando è fattibile ma soprattutto se esiste un reale vantaggio dato dal bloccare per un periodo breve o lungo la polizza stipulata a carico di un veicolo. Qui di seguito pertanto andremo a spiegare come funziona la sospensione dell’assicurazione, oltre a esaminare gli aspetti a favore e i rischi connessi a questa pratica.

Gli imprenditori sanno bene quale sia l’importanza dei beni aziendali e, di conseguenza, mettere in pratica tutte le azioni necessarie per tutelarli. In questi termini la stipula di un’assicurazione rappresenta il miglior alleato per proteggere il proprio patrimonio da eventuali rischi che potrebbero andare a intaccarlo in senso negativo.

Fabbricati, impianti, macchinari, arredi, mezzi e attrezzature sono i principali beni aziendali, quelli che permettono il regolare svolgimento quotidiano delle attività di un’azienda.

Perché è importante stipulare una polizza sugli infortuni quando si è soliti praticare sport anche semplicemente a livello amatoriale? Sicuramente nessuno cerca di farsi male volontariamente, ma può capitare nella vita di tutti i giorni e anche durante una semplice corsa al parco, di incappare in inconvenienti imprevisti anche di lieve entità.

Senza pensare al peggio e a danni permanenti, un incidente potrebbe causare una semplice storta, uno stiramento muscolare, la rottura di una gamba o di un braccio che comunque, seppur guaribili, richiederebbero il ricorso a cure specialistiche. Dai medicinali alla fisioterapia indispensabili per rimettersi in sesto e riportare il proprio fisico al suo stato di salute ottimale.

Quando si parla di previdenza complementare si fa inevitabilmente riferimento alla pensione integrativa, ma cos’è in termini pratici? A cosa serve e come costituirla perché risulti realmente utile per il nostro futuro?

La pensione integrativa è una forma di risparmio pensionistico aggiuntivo rispetto alla pensione di base del regime pubblico obbligatorio. Si tratta di una pensione volontaria che va ad aggiungersi a quella INPS, e ha lo scopo di colmare il cosiddetto gap previdenziale, ovvero la differenza tra quanto percepiremo dallo Stato e l’ammontare necessario per vivere. Questo rappresenta un fattore indispensabile in quanto non sappiamo se con il calcolo contributivo applicato per la pensione INPS, la stessa sarà sufficiente o meno al nostro mantenimento e a garantire il tenore di vita tenuto sino a quel momento.

Ultime news assicurative

Prodotti e Servizi Assicurativi in Evidenza

Richiedi Informazioni

Campo non valido

Campo non valido

Campo non valido

Campo non valido

Campo non valido

Campo non valido

Campo non valido

Campo non valido

Campo non valido